INFORMAZIONI SUGLI ALLERGENI

LA STORIA DI BAILEYS® ORIGINAL IRISH CREAM

Gli inizi

Il Baileys® nacque a Dublino circa 30 anni fa, da un’intuizione di David Dand, all'epoca Direttore Generale dell'azienda di liquori e bevande Gilbeys of Ireland. Insieme a un ristretto gruppo di tecnici di grande esperienza - David Gluckman, Tom Jago, Steve Wilson e Mac McPherson -, Dand intravide l'opportunità che avrebbe offerto un nuovo drink e la colse al volo.

Coniugando i risultati di svariate ricerche alle proprie "sensazioni istintive", David e i suoi collaboratori si resero conto che i consumatori, e le donne in particolare, erano pronti per qualcosa di unico, dal gusto piacevole, a basso contenuto alcolico e composto da ingredienti naturali. Altro aspetto fondamentale era che le materie prime fossero locali e facilmente reperibili in Irlanda. Da buon irlandese, David trasse ispirazione da due delle tradizioni più radicate del suo Paese: la distillazione del whiskey e la produzione lattiero-casearia. Il clima mite e il paesaggio rurale dell'Irlanda consentono alle mucche di pascolare sui prati verdi tutto l'anno e produrre così la crema di latte migliore al mondo. Gli irlandesi, inoltre, furono i primi a distillare il whiskey, addirittura prima degli scozzesi. Oggi, la primissima distilleria d’Irlanda, con sede a Bushmills, nella contea di Antrim, appartiene a Diageo plc, la società proprietaria di Baileys®:

“Volevamo qualcosa che rispecchiasse quanto di meglio abbiamo in Irlanda”, sono le parole di Dand giunte fino a noi. "E il settore agroalimentare ne faceva parte. L'Irlanda era l’immagine di un Paese non inquinato, salutare. Poi abbiamo pensato al whiskey: gli Irlandesi hanno inventato il whiskey! Allora abbiamo mischiato questi due elementi, letteralmente, con un mixer da cucina. E il risultato fu delizioso".

David Dand viene descritto da coloro che lo conoscevano come il "padrino" del Baileys® per la sua passione e la sua fede nel prodotto, specialmente nei primi tempi quando sembrava che la strada fosse costellata più da ostacoli che da opportunità. Una delle sfide maggiori fu capire come creare la miscela di whiskey e crema di latte. Tentativo dopo tentativo, il problema restava sempre lo stesso: in bottiglia, gli ingredienti finivano per separarsi. Ci vollero tre anni per trovare il procedimento tecnico capace di creare una miscela stabile di whiskey e crema di latte e realizzare così il Baileys®. Scoprire come miscelare i due ingredienti fu il risultato più importante, ma la risposta al problema arrivò quasi per caso a David durante una conversazione con un collega, in merito all'industria del gelato. Il gruppo mise in campo tutte le sue conoscenze e competenze, riuscendo a dare vita al processo proprietario esclusivo del Baileys®, subito brevettato. Fu così che, finalmente, venne sancita l’unione perfetta tra i due ingredienti.

Quando il Baileys® fu lanciato a Dublino il 26 novembre 1974, al costo di produzione di $40.000 e al costo di lancio di $15.000, divenne la prima marca di liquori a base di crema di latte del mondo. Fu accolto con notevole scetticismo da coloro che erano presenti al lancio e non avevano mai assaggiato niente del genere prima di allora. Ma furono tutti concordi su una cosa: che aveva un sapore straordinario. Fu questa la ragione fondamentale del suo successo, qualcosa che continua a distinguerlo da tutti gli altri distillati e dalle tante imitazioni che seguirono

R&A Bailey & Co fu registrata come l'azienda che avrebbe commercializzato il Baileys® in tutto il mondo. In seguito Gilbeys of Ireland fu acquisita dalla United Distillers & Vintners, la divisione bevande di Grand Met, che a sua volta si fuse con Guinness dando vita a Diageo Plc, oggi leader mondiale tra i produttori di bevande alcoliche di qualità.

Il primo anno, il Baileys® fu testato sui mercati di Irlanda, Paesi Bassi e Regno Unito, e in seguito lanciato negli stessi Paesi, seguiti poi da Danimarca e Australia. Baileys® riscosse un enorme successo in Australia grazie al supporto della nutrita comunità irlandese. Nei primi anni '80, Baileys® sbarcò negli Stati Uniti, dove oggi gode di un numero di consumatori più alto che in qualsiasi altro Paese del mondo.

Se le previsioni di vendita iniziali erano di 150.000 casse all'anno entro il quinto anno, già prima dei 5 anni, Baileys® aveva venduto oltre 1 milione di casse, con una crescita annuale a due cifre. Il successo aumentò la fiducia della società madre spingendola a incrementare gli investimenti e generando così risultati ancora maggiori. Anno dopo anno, il prodotto conquistò nuovi mercati e grazie a investimenti in Ricerca e Sviluppo si allungò la durata di conservazione fino a 24 mesi, facendo del Baileys l'unico liquore a base di crema di latte in grado di garantire una simile durata ai consumatori. Alla fine degli anni' 80, Baileys® era entrato nell'importante cerchia dei principali alcolici a livello globale e questo portò ai successivi investimenti in campagne pubblicitarie di grande successo e attirò gli sponsor, facendo sì che il marchio entrasse in contatto con un numero sempre maggiore di consumatori in tutto il mondo. La continua crescita della domanda ebbe come conseguenza la necessità di ampliare gli spazi, pertanto un nuovo impianto di produzione all'avanguardia fu aperto nella periferia di Dublino nel 1992. Nel 2002 un secondo impianto di produzione fu appositamente aperto nella periferia di Belfast, in Irlanda del Nord, per venire incontro all'ulteriore aumento della domanda. Oggi, Baileys® vende oltre 7 milioni di casse all'anno, in oltre 130 Paesi. È la 7a marca mondiale di bevande alcoliche di qualità per vendite su scala globale e ogni minuto, ogni giorno, sono bevuti, in giro per il mondo, oltre 2.000 bicchieri di Baileys®.

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO

BAILEYS È il CONNUBIO PERFETTO FRA CREMA DI LATTE FRESCA IRLANDESE DI PRIMA QUALITÀ, PREGIATI DISTILLATI, WHISKEY IRLANDESE E UNA RICETTA BREVETTATA DI AROMI AL CIOCCOLATO.

Oltre il 75% delle materie prime e di confezionamento utilizzate per produrre e presentare il Baileys proviene dall'Irlanda. Il whiskey è irlandese, realizzato in diverse distillerie. Lo zucchero è prodotto da canna e barbabietola da zucchero. Lo stile distintivo di Baileys deriva da un'esclusiva ricetta di estratto di cacao brevettata, che conferisce a liquore il suo carattere e la sua anima di cioccolato.

Ogni anno, per produrre la crema di latte fresca utilizzata per creare il Baileys, vengono impiegati 220 milioni di litri di latte fresco irlandese, prodotti da 38.000 mucche delle migliori razze da latte locali, che pascolano in circa 1.500 fattorie ubicate principalmente sulla costa orientale dell'isola: una filiera che garantisce la completa tracciabilità.

Il Baileys viene venduto in 180 Paesi, ovunque il consumo di alcool sia consentito per legge.

6,7 milioni di casse da 9 litri sono state vendute in Francia nell'ultimo anno fiscale (chiuso a giugno 2009). Baileys rappresenta oltre il 50% delle esportazioni di alcolici dall'Irlanda. Ogni minuto, ogni giorno, sono consumati più di 2.300 bicchieri di Baileys.

Baileys attualmente ricopre la 9a posizione tra le marche che commercializzano alcolici di alta qualità nel mondo, è la 9° tra le 100 maggiori marche di alcolici di qualità nella classifica Impact, la 1a al mondo per la vendita di liquori, e la n° 1 al mondo per la vendita di liquori a base di crema di latte. Baileys inoltre è la marca di liquore più venduta nei duty free di tutto il mondo. (Fonte: Rivista Impact, febbr. 2011).

I 10 principali mercati di Baileys sono: Stati Uniti, Gran Bretagna, duty free di tutto il mondo, Spagna, Italia, Germania, Canada, Austria, Francia, Russia.

Informazioni nutrizionali e allergeni

Valori nutrizionali di Baileys

  • Energia (Kcal/100 ml)327
  • Energia (KJ/100 ml)1361
  • Proteine3g
  • Carboidrati totali25g
  • Grassi totali13g
  • Di cui grassi saturi8g
  • Colesterolo0.04g
  • Sodio0.08g
  • Fibre AssentiAssenti
  • Saccarosio20g
  • Alcool13,5g
  • * I valori si riferiscono a 100 ml di Baileys® (1,80 unità alcoliche standard)

HO UN’ALLERGIA A UOVA/LATTOSIO/FRUTTA A GUSCIO - BAILEYS CONTIENE UOVA/LATTICINI/LATTOSIO/FRUTTA A GUSCIO?

Non siamo qualificati per fornire consulenze mediche. Se hai un'allergia alimentare grave, ti suggeriamo di consultare il tuo medico prima di consumare il Baileys. Se necessario, il tuo medico potrà poi contattarci per richiedere un elenco più dettagliato degli ingredienti.

Le informazioni fornite qui di seguito hanno esclusivamente una finalità informativa generale.

UOVA E DERIVATI

Nessuno degli ingredienti di Baileys utilizza uova o derivati nel processo di produzione. In base a tali informazioni e per quanto ci è dato sapere, non sono presenti tracce di uova nel Baileys. Poiché non siamo qualificati a fornire consulenze mediche, le persone che devono seguire una dieta priva di uova devono consultare il proprio medico prima di consumare il Baileys.

LATTICINI/LATTOSIO

Baileys contiene circa il 50% di crema di latte (e proteine del latte) prodotta con latte fresco. Contiene inoltre tracce (da 0,85 a 1,0%) di lattosio, contenuto nel latte. Se l'allergia riguarda nello specifico il lattosio e non è dovuta ad altri costituenti del latte, il consumo di Baileys potrebbe essere consentito. Si noti che non siamo qualificati a fornire consulenze mediche, pertanto è necessario consultare il proprio medico prima di consumare il Baileys.

FRUTTA A GUSCIO:

Nessuno degli ingredienti utilizzati da Baileys utilizza frutta a guscio o suoi derivati nel processo di produzione. In base a tali informazioni e per quanto ci è dato sapere, non ci sono tracce di frutta a guscio nel Baileys. Poiché non siamo qualificati a fornire consulenze mediche, le persone che devono seguire una dieta priva di frutta a guscio devono consultare il proprio medico prima di consumare il Baileys.

DURATA DI CONSERVAZIONE DI BAILEYS

Baileys è l'unico liquore a base di crema di latte che garantisce il suo gusto per due anni dalla data di produzione, sia a confezione sigillata sia aperta, conservata in frigo o a temperatura ambiente, purché venga conservata al riparo dalla luce diretta del sole a una temperatura compresa tra 0 e 25 gradi centigradi.

Uno dei fattori chiave per ottenere la durata di conservazione di due anni è il nostro esclusivo processo di miscelazione della crema di latte irlandese con i distillati e il whiskey senza l'uso di conservanti. L'alcool funge da conservante naturale del prodotto.

In condizioni normali, il Baileys ha una durata di conservazione di 24 mesi.

In caso di dubbi su una bottiglia di Baileys, controllare la data sotto la dicitura "Consumare preferibilmente entro" riportata, presente su tutte le bottiglie. Il codice si trova in basso a sinistra dell'etichetta nera. Per esempio: il codice 11 20XY significa che garantiamo che il prodotto conserverà al meglio il suo gusto fino a novembre 20XY (XY è l'anno che cade a distanza di due anni dalla data di produzione).